Da Rembrandt a Gauguin a Picasso a Rimini

dal 10/10/2009 al 21/03/2010

Ben cinque mesi per prenotare visite, curiosare, studiare e ammirare le 65 opere provenienti direttamente dal Museo di Boston. Tra i nomi della mostra tutti i più grandi pittori impressionisti e artisti internazionali che hanno fatto grande la pittura europea dal '500 al '900. Castel Sismondo Rimini Tra i nomi più importanti della mostra riminese spiccano quelli di Tintoretto, Moroni, Degas, Van Dyck, Matisse, Braque, Veronese, Renoir, Picasso, Velasquez, Rembrandt, Gauguin e tanti altri. Claude Monet si presenta a Rimini con 5 opere davvero uniche, note e molto amate dal pubblico, tra le quali anche una versione del Ponte Giapponese. Tante altre opere di artisti notevoli come gli spagnoli Murillo, El Greco, Zurbaran, gli olandesi De Hooch, De Witte e Saenredam, i veneziani Tiepolo, Canaletto, Ricci e Piazzetta, ma anche gli impressionisti Pisarro, Cézanne, Signac, Van Gogh e Gauguin. La mostra al Castel Sismondo di Rimini è curata da Marco Goldin, direttore di Linea d'ombra, dal direttore del Museum of Fine Arts di Boston, Malcom Rogers e da George Shackelford. L'arte è per tutti, è il motto della mostra che invita tutti a godere di opere d'arte autentiche senza porre barriere o ostacoli come la distanza o la poca preparazione in materia di studi artistici. A questo scopo la mostra è organizzata in sei sezioni, per percorrere sei percorsi utili al visitatore come ancora cultura e temporale. I sei percorsi della mostra Da Rembrandt a Gauguin a Picasso sono studiati in modo preciso per i 65 capolavori, percorrendo varie epoche e artisti ma rimanendo su temi comuni: Il sentimento religioso, La nobiltà del ritratto, L'intimità del ritratto, Nature morte, Interni, Il nuovo paesaggio. Ponte giapponese MonetLa mostra al Castello Sigismondo di Rimini, già scenografia ideale di tante altre rappresentazioni ed eventi viene promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, da Linea d'ombra Libri e da diverse istituzioni locali. La mostra è stata resa possibile anche grazie alla temporanea chiusura del Museum of Fine Arts di Boston in cui alcune fortunate sale e i loro contenuti saranno presto trasferiti in un più ampio edificio, un museo firmato dall'architetto Norman Foster. Ecco tutte le informazioni utili sul costo dei biglietti e l'orario d'ingresso: Il biglietto singolo di ingresso alla mostra costa 10 euro, il biglietto ridotto 8 euro, mentre le classi e i gruppi scolareschi pagano 6 euro. La mostra è aperta dal lunedì al giovedì e la domenica dalle ore 9 alle 19, mentre il venerdì e il sabato l'orario di apertura va dalle ore 9 alle 20. Per ammirare la Mostra di Picasso e degli Impressionisti potete prenotare il soggiorno sia nel centro storico che negli Hotel di Rimini del lungomare. Tutte le strutture sono ben collegate con il centro grazie agli autobus urbani che fermano a pochi metri di distanza dagli Alberghi. Una volta arrivati nel centro storico di Rimini vi basterà seguire le indicazioni offerte dai grandi cartelli posti accanto ad ogni fermata di autobus. Se arrivate in macchina, accanto al Castel Sismondo vi è il grande parcheggio Malatesta, aperto tutti i giorni tranne i mercoledì e i sabato mattina, quando lascia il posto al mercato. Infine, se arrivate in treno, potete giungere al centro con una piccola passeggiata (15 minuti) o prendendo gli autobus n. 19 o n. 90.

Offerte durante l'evento a Rimini

Ti interessano le migliori offerte per la tua vacanza Family?


Iscriviti alla Newsletter

iscrizione personalizzata

Scegli solo ciò che ti interessa

Clicca qui